la storia

La Giovanile Pizzocco nasce ufficialmente nell' aprile 2003 ed è frutto della fusione dei settori giovanili di Alpes Cesio Pez, Calcio Sedico, San Gregorio e Plavis.
Gli obbiettivi primari della Giovanile Pizzocco sono principalmente due.


funzione sociale
Tutti hanno diritto di giocare e la società si impegna anche con più squadre della stessa categoria affinchè TUTTI trovino il loro spazio per dimostrare le loro capacità buone o mediocri che siano.


prospettive finali
Quelle di portare i migliori nelle prime squadre nei comuni di appartenenza per creare i presupposti perchè al termine del ciclo nella Giovanile Pizzocco un ragazzo giochi per il proprio paese di origine.


Nulla toglie che se dal vivaio un giocatore eccelle la Società sarà la prima ad incoraggiare un eventuale trasferimento ad una Società di indubbio valore.


Le sinergie di queste quattro società, supportata da 4 consiglieri per ognuna ha fatto si di formare un gruppo operativo che in questi anni ha lavorato duramente per portare la Giovanile Pizzocco ad ottimizzare la società oltre che sul piano sportivo anche su quello organizzativo e di gestione generale della società.

La Giovanile Pizzocco ha l'opportunità di avere a disposizione impianti sportivi ottimi, con campi di gioco per le partite e gli allenamenti.

Su alcune strutture esiste inoltre la possibilità di allenamenti in palestra durante la stagione invernale.

La Giovanile può disporre di 4 pullmini per il trasporto dei ragazzi agli allenamenti e alle partite.

Pertanto erano a disposizione tutte le necessità primarie per un corretto avvio di questa nuova realtà sportiva della GIOVANILE PIZZOCCO.

Prima di tutto la Giovanile ha trovato una sede ideale in una appartamento dato in concessione dal Consorzio Agrario di Treviso e Belluno a Santa Giustina con diverse stanze adibite a Ufficio, Sala riunioni, magazzino, bagno ecc. ecc.

Ammobiliata e poi adeguata con telefono, fax, computer, stampanti la Giovanile ha quindi iniziato la sua attività.

Mediamente la Giovanile Pizzocco ogni anno ha potuto avere a disposizione trà i 180 e 200 ragazzi tra i 6 e 16 anni e, la società su questi numeri ha iscritto le squadre ai campionati o tornei ufficiali organizzati dalla Federazione Italiana Gioco Calcio del settore giovanile e Scolastico in quanto noi facciamo solo PURE SETTORE GIOVANILE.

Ogni anno la Giovanile Pizzocco ha cercato di migliorare il settore Tecnico degli allenatori che nel nostro contesto devono essere persone affidabili sul piano prima di tutto umano, tecnico e di gestione del gruppo.

Avere capacità organizzative e comunque avere la consapevolezza di poter migliorare il proprio bagaglio del sapere per dare nuove opportunità di migliorare anche ai ragazzi che gestisce.

Molta attenzione è riservata alla parte medica dove i ragazzi sono seguiti da personale adeguato, in caso di infortunio ma anche nella fase riabilitativa. Una persona segue costantemente le scadenze di certificati medici e organizza a sua volta gli appuntamenti per la nuova certificazione.

Nel 2004 la società grazie al contributo del mondo amministrativo e privato si è munita di un defibrillatore in dotazione al Campo d Santa Giustina.

Grande attenzione è stata data al reclutamento di nuovi bambini attraverso la scuola e non sempre questo ha avuto un riscontro positivo , questo dato è una costante negli anni e che preoccupa tutt' ora la società in quanto il mancato ricambio potrebbe portare effetti negativi in un prossimo futuro.

Oltre ai vari campionati la Giovanile Pizzocco organizza 4 tornei in maniera oramai fissa e partecipa a diversi tornei organizzati da altre società .

La giovanile Pizzocco dalla stagione sportiva 2004-2005 ha uno sponsor tecnico nella Kanguro Supermercati di Sedico, sponsorizzazione che si spera duri ancora a lungo.

Nel Giugno 2007 è stato firmato un accordo di collaborazione con la FeltresePrealpi.

Nel 2004 si è anche attivato il sito della società www.giovanilepizzocco.it che raccoglie in pratica tutta l'attività sportiva sin da quando la Giovanile è nata.

Tra i riconoscimenti avuti spiccano:
  • il Premio GianFranco Dal Canale dato dal Gazzettino
  • il premio ricevuto dalla Associazione Giovani Industriali di Belluno
  • il premio Pro loco di San Gregorio nelle Alpi


  • L' auspicio della Giovanile Pizzocco, dell'Alpes Cesio Pez, del Calcio Sedico, del San Gregorio e della Plavis è che tante persone aiutino e sostengano queste realtà che nei giovani vedono realmente la possibilità di farli crescere e portarli a quei obbiettivi che le società si sono prefissate.
    Grazie.

    Luglio 2007